Ernesto De Martino: letture della storia

Università del Salento
Dipartimento di Studi giuridici
Dipartimento di Filologia, linguistica e letteratura
Facoltà di Scienze sociali, politiche, del territorio

Provincia di Lecce

Centro di studi salentini

Seminario di studi
Ernesto De Martino: letture della storia

Il seminario vuol studiare e ricordare la figura di Ernesto de Martino (1908-1965) con l’occasione del centenario della sua nascita e del cinquantesimo anniversario della spedizione per la ricerca sul tarantismo nel Salento (1959), sulla base delle indagini più recenti sui materiali da lui raccolti e delle più aggiornate riflessioni sui temi da lui affrontati.
Il seminario si articolerà in due cicli, il primo dei quali si svolgerà il 30 e 31 ottobre 2008 a Lecce, presso l’università del Salento, il secondo, in date da stabilire, nella primavera del 2009.
Il primo ciclo comprenderà tre lezioni tenute da alcuni dei più importanti esponenti della ricerca storiografica e antropologica in Europa; nell’ordine in cui sono previsti i rispettivi interventi:
Giuseppe Galasso, Accademico dei Lincei, Università Federico II di Napoli;
Clara Gallini, professore emerito dell’Università “La Sapienza” di Roma, e, tra le alte cose, la principale collaboratrice di De Martino;
Giordana Charuty, Directeur d’études nella sezione Sciences religieuses presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes, a Parigi.

Calendario:
Giovedì 30 ottobre, ore 17.30
Saluti e introduzione dei lavori
Ore 18.00
Giuseppe Galasso: Il Mezzogiorno d’Italia e d’Europa nell’opera di De Martino
Dibattito

Venerdì 31 ottobre, ore 10.00
Clara Gallini: Morsi e rimorsi di mezzo secolo. Sulla recezione della “Terra del rimorso”
Dibattito
Giordana Charuty: L’“esperienza di campo” nell’antropologia demartiniana
Dibattito

Siederanno al tavolo di presidenza, per introdurre e guidare il dibattito: Carlo Alberto Augieri, Eugenio Imbriani, Giancarlo Vallone, docenti dell’Università del Salento e organizzatori della manifestazione, in accordo con il presidente del Centro Studi salentini Antonio Cassiano

Inizio dei lavori, ore 11:

Prima Parte

Presentazione – Saluti:

Claudio Rosati – Regione Toscana
Clara Gallini – Associazione Internazionale Ernesto de Martino
Giovanni Gozzini – Comune di Firenze
Ivan Della Mea – Istituto Ernesto de Martino
Pietro Clemente – Università di Firenze
Vincenzo Striano – Arci Toscana

Ore 13 – 15 pausa pranzo

Ore 15:
Seconda Parte

Tavola rotonda con interventi di:

Pietro Angelini
Rudi Assuntino
Cesare Bermani
Pietro Clemente
Ivan Della Mea
Antonio Fanelli
Clara Gallini
Giovanni Gozzini
Annamaria Rivera

 

Ernesto de Martino e il folklore progressivo

INIZIATIVE PER IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI E. DE MARTINO

Ernesto de Martino e il folklore progressivo

Seminario di studi “Ernesto De Martino: letture della storia”

L’Istituto Ernesto de Martino di Sesto Fiorentino con la collaborazione dell’Associazione Internazionale Ernesto de Martino e la cattedra di Antropologia Culturale dell’Università di Firenze, nel quadro delle iniziative per il centenario della nascita di Ernesto de Martino (1908-2008) propone una discussione storica, critica, attuale su

 

Ernesto de Martino e il folklore progressivo:

 

(“Vi è oggi in Italia tutto un patrimonio cospicuo, vero solenne commento canoro che accompagna nella sua storia il movimento operaio e contadino … Spetta a noi raccogliere questo patrimonio, conservarlo, rimetterlo in circolazione e soprattutto stimolarne l’incremento: è questo un aspetto del nuovo umanesimo in cammino”, Ernesto de Martino, 1951)

 

Con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze e dell’Arci-Toscana

*****

Firenze 22 ottobre 2008 – Auditorium del Consiglio regionale, via Cavour 4

The Boundaries and the Body

The Boundaries and the Body. Desease Suffering and Identity of Woman in North Carelia

conferenza di Maria Lijsa Honkasalo dell’Università di Helsinki

Associazione Internazionale Ernesto de Martino
Dipartimento di Sociologia e Comunicazione
Cattedra di Etnologia della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’ Università di Roma “La Sapienza”

Mercoledì 29 gennaio 2003
Facoltà di Scienze della Comunicazione – Auletta 6° piano – via Vicenza, 23 – Roma