Il terzo numero di nostos

Il terzo numero di nostos. Laboratorio di ricerca storica e antropologica è da oggi online. Il numero monografico è dedicato agli interventi al convegno Clara Gallini: il metodo e i campi di ricerca che si è tenuto presso il Dipartimento CORIS dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, a un anno di distanza dalla scomparsa di Clara, nel gennaio 2018.

Di seguito l’indice del numero:

nostos n° 3 – dicembre 2018

Nota redazionale

laboratorio

Adelina Talamonti, Clara Gallini: un’intellettuale resistente
Pietro Clemente, L’antropologa variopinta. Storie, luoghi, pensieri
Fabio Dei, Naturalismo e storicismo nella demologia. Clara Gallini e il paradigma magico
Francesco Faeta, L’antropologia visuale e l’etnografia visiva. Ripensando Clara Gallini (ed Ernesto de Martino)
Giordana Charuty, Penser ensemble, de près et de loin
Pietro Angelini, Il breve e lungo rapporto con de Martino
Annamaria Rivera, Clara Gallini, antropologa anche di se stessa
Vincenzo Padiglione, Clara Gallini. Un’etnologa del contemporaneo

riletture

Clara Gallini, Un filone specifico di studi nell’antropologia culturale italiana

ricerche

Andreas Iacarella, Lo psichiatra e il metallizzatore: genio e follia nel secolo delle meraviglie

à propos

Dorothy Zinn, Commento a G. Pizza, “Ernesto de Martino fuori di sé”
Marcello Massenzio – Gino Satta, Una nota su “L’etnologo e il popolo di questo mondo”



l’accesso è libero: si può leggere o scaricare dal sito della rivista

http://rivista.ernestodemartino.it

tavola rotonda a proposito della pubblicazione di La fin du monde

L’Istituto della Enciclopedia Italiana
è lieto di invitarLa alla tavola rotonda

«Il mondo è la storia vivente degli altri in noi»
Ernesto de Martino

a proposito della pubblicazione di Ernesto de Martino
La fin du monde. Essai sur les apocalypses culturelles
a cura di G. Charuty, D. Fabre e M. Massenzio [EHESS, Paris 2016]

Saluti di MASSIMO BRAY Intervengono CARLO ALBERTO BONADIES .
ILARIA BUSSONI . ROGER CHARTIER . MARCELLO MASSENZIO
Coordina ANDREA CARLINO

ROMA, MERCOLEDÌ 16 MAGGIO 2018, ORE 17.00
ISTITUTO DELLA ENCICLOPEDIA ITALIANA
SALA IGEA – PALAZZO MATTEI DI PAGANICA . PIAZZA DELLA ENCICLOPEDIA ITALIANA
R.S.V.P. E INFORMAZIONI
ORGANIZZAZIONE ATTIVITÀ CULTURALI TRECCANI – 06.68982224 – ATT.CULTURALI@TRECCANI.IT
UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE TRECCANI – 06.68982347 – UFFICIOSTAMPA@TRECCANI.IT

Ernesto de Martino. La scienza del confronto. Concorso per giovani europei

Clara Gallini: il metodo e i campi di ricerca

23 gennaio 2018

Università degli Studi di Roma La Sapienza, Dipartimento CORIS, via Salaria 113, aula Oriana

CONVEGNO
Clara Gallini: il metodo e i campi di ricerca

MATTINA ORE 9.30
Moderatore: Marcello Massenzio
Saluti Istituzionali: Bruno Mazzara, Direttore
del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca sociale (CORIS)

L’antropologa variopinta. Storie, luoghi, pensieri: Pietro Clemente

Percorsi di ragionevole follia: Adelina Talamonti

La Sardegna nel pensiero di Clara Gallini. Primi sondaggi: Benedetto Caltagirone

Naturalismo e storicismo nella demologia. Clara
Gallini e il paradigma magico: Fabio Dei

POMERIGGIO ORE 14.30
Moderatore: Gino Satta

Penser ensemble, entre Naples et Toulouse, Rome et Paris: Giordana Charuty

Quando i giochi erano pericolosi. Immaginari esotici e razzialisti nell’analisi di Clara Gallini: Enrico Sarnelli

Il breve e lungo rapporto con de Martino: Pietro Angelini

Clara Gallini, antropologa anche di se stessa: Annamaria Rivera

Etnologa del contemporaneo: Vincenzo Padiglione

Il secondo numero di Nostos

Da oggi è online il secondo numero di nostos. Laboratorio di ricerche storiche e antropologiche, la rivista annuale edita dall’Associazione.

Anche quest’anno si tratta di un numero corposo e molto ricco di contenuti.

l’ultimo laboratorio di Clara Gallini
Gino Satta, L’ultimo laboratorio di Clara Gallini 5
Marcello Massenzio, La bizarre meravigliosa 13
Paola Pallottino, Microbiografia dalle lettere 25
Clara Gallini, Prefazione 35
Clara Gallini, Bibliografia di Marc Soriano 53
Adelina Talamonti, Il lato oscuro degli uomini e delle cose 61
Clara Gallini, I territori del meraviglioso 71
Clara Gallini, La soglia del dolore 95

saggi
Berardino Palumbo, L’occhio del re 137
Giovanni Pizza, Ernesto de Martino fuori di sé 193

laboratorio
Gino Satta, La crisi e l’oltre 237
Pasquale Voza, Apocalisse culturale e mutazione antropologica 251
Roberto Beneduce, «Des mots tordus» 265
Simona Taliani, In un mondo rigenerato 305
Marcello Massenzio, Fine del mondo, fine di mondi 337

à propos
Roberto Evangelista, Letteratura e antropologia 355
Andrea Carlino – Giovanni Pizza, Ernesto de Martino 50 361

l’accesso è libero: si può leggere o scaricare dal sito della rivista

http://rivista.ernestodemartino.it

Su Ernesto de Martino

Il numero 1 del 2017 di Palaver, rivista pubblicata dalla Università del Salento, contiene due interessanti saggi su Ernesto de Martino:

Francesco Marano, Neorealismo, Ernesto de Martino, Arturo Zavattini

Enzo Vinicio Alliegro, I documenti d’archivio nella storiografia antropologica: problemi e prospettive. L’esempio dei materiali inediti di Ernesto de Martino nell’Archivio Centrale dello Stato e nell’Archivio Laterza

 

Ernesto De Martino, La fin du monde

Categoria : La recherche

Luogo e data : Rome

Il 21.11.2017 dalle 14.00 alle 18.00

Présentation de la traduction française de l’ouvrage d’Ernesto De Martino “La fin du monde. Essai sur les apocalypses culturelles” (Éditions de l’EHESS, 2016)

21 novembre 2017, à 14h, Rome

 ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME

Présentation de la traduction française de l’ouvrage d’Ernesto De Martino, La fin du monde (Éditions de l’EHESS, 2016)

Org. Fabrice Jesné (EFR)

http://www.efrome.it/it/la-ricerca/agenda-e-incontri/attualita/ernesto-de-martino-la-fin-du-monde.html

Pieghevole Fin du monde francese

Pieghevole Fin du monde italiano

La lezione dei maestri

il prossimo 10 novembre, alle ore 18.30, presso il Museo Civico di Bari, in Strada Sagges n. 13, Patrizia Marzo presenterà una riflessione su Ernesto de Martino: la sua vita nel “periodo barese”, la storia dei suoi studi, cenni sulle sue immense opere e, soprattutto, gli orizzonti futuri del suo messaggio.
I particolari nella locandina.

Amalia Signorelli

Nella giornata di ieri a Roma è scomparsa Amalia Signorelli, socio fondatore della nostra  associazione e, fino all’ultimo, infaticabile animatrice delle discussioni intorno a Ernesto de Martino, al suo insegnamento, ai nuovi percorsi che ne potevano derivare.